UA-109815406-1
cassata al forno rettangolare
Crostate

Cassata al Forno con Caffè, ricotta e fragoline.

Avete mai assaggiato la cassata siciliana al forno? No, non quella con il marzapane, parlo della versione più antica e più povera della tradizionale cassata siciliana.

Quella composta da un semplice guscio di frolla, che avvolge un ripieno di ricotta di pecora, zucchero e gocce di cioccolato.

Ebbene, oggi voglio proporvi una versione rivisitata, molto più ricca di quella antica, la cassata al forno con caffè, ricotta e fragoline.

Una ricetta elaborata in occasione della terza edizione del talent for food, il primo food- contest organizzato dall’Assindustria Venetocentro, in collaborazione con l’Aifb e la Dieffe.

 Un’iniziativa che vede coinvolte circa 30 aziende dei gruppi alimentari, vinicoli, distillati e liquori dell’Assindustria Venetocentro -Imprenditori Padova e Treviso e 40 food blogger.

cassata al forno con prodotti

Un contest nato con lo scopo di far conoscere e valorizzare prodotti d’eccellenza veneti in una nuova chiave, attraverso la realizzazione di ricette ispirate alle tradizioni locali di noi food blogger. Fornendo così anche idee, attraverso le nostre ricette, che fungano da stimolo per lanciare nuovi prodotti sul mercato.

Una rivisitazione che già ha dato il suo frutto con la realizzazione di una prima ricetta tutta salata, l’iris salato, con crema di carciofi e coniglio allo zafferano.

 

La Cassata Siciliana al Forno per Talent for Food.

Dal momento in cui ci hanno chiesto di ispirarci alle nostre tradizioni culinarie non potevo, essendo siciliana, non prendere in considerazione la cassata, simbolo di questa terra.

cassata al forno rettangolare tagliata

Ma ad ispirarmi è stata la versione considerata una volta la più povera, perché priva di pan di spagna e realizzata solo per le feste sacre come Natale e Pasqua.

Oggi invece la cassata al forno, viene riproposta spesso con l’aggiunta di due dischi di pan di spagna, con il compito di proteggere la frolla dall’umidità della ricotta.

E mantenendo queste caratteristiche principali ho realizzato la mia versione di cassata al forno, con profumi e gusti nuovi, nati da questo gemellaggio siculo/veneto.

Una frolla all’olio aromatizzata al caffè e due strati di soffice pandoro che avvolgono una crema di ricotta farcita con fragoline di bosco semi candite.

Una Cassata al forno sicula/veneta.

Se vi state chiedendo esattamente la struttura di questo contest, dovete sapere che a tutti i partecipanti al talent for food è stata inviata una mistery box contenente 18 prodotti veneti. Ogni food blogger aveva il compito di realizzare una o al massimo due ricette contenente almeno 5 prodotti della box.  Ecco quali ho scelto per realizzare la mia cassata al forno sicula/veneta.

La farina bio di grano duro Senatore Cappelli.

Una qualità di farina molto antica 100% biologica e 100% italiana, ottenuta dalla molitura fine del grano Senatore Cappelli coltivato nelle oasi Rachello, all’interno delle colline toscane. In un territorio dove viene praticata l’agricoltura sostenibile controllata da esperti agronomi, seguendo un rigido disciplinare di coltivazione. Un progetto a filiera corta che ne certifica la tranciabilità e la qualità del prodotto. Ottenendo così una farina dall’alto contenuto proteico, digeribile e dal gusto corposo, con sentori di cannella e camomilla.  Le sue caratteristiche e la sua macinazione fine la rende molto versatile, adatta per ottenere pane e pasta di altissima qualità e nono solo, ottima anche per dolci e lievitati vari.

cassata al forno rettangolare fette

Mostarda di Fragoline

Fragoline di bosco della Lazzaris sono semi-candite intere, in sciroppo di zucchero e glucosio. Dall’odore e gusto piccante di senape sono ottime per crostate, crema al mascarpone e al cioccolato. Ma anche per accostamenti più sapidi come carne rossa e formaggi morbidi.

Pandoro in Astuccio.

Il pandoro della Fraccaro Spumadoro, ha un impasto morbido al fior di burro, profumato e gradevolmente dolce, dalle origini veronesi.

Caffè Nativo

Il caffè Nativo della Goppion Caffè è una miscela 100% arabica. Proveniente da agricoltura biologica e certificata da CCPB e Fairtrade per il commercio equo-solidale.

Dal gusto aromatico ma leggero a un basso contenuto di caffeina. Molto indicato per una cucina dagli aromi leggeri e per chi sceglie un’alimentazione biologica e vegetariana.

Olio di girasole altoleico biologico

L’olio di girasole bio dell’azienda Agricola Grains è un olio perfetto per i prodotti da forno perché non irrancidisce. Ottimo anche per la frittura grazie alle performances in cottura o crudo per condire in leggerezza.

cassata al forno rettangolare fetta con fragoline

Cassata al Forno con caffè, ricotta e fragoline.

Un dolce della tradizione siciliana come la cassata in una chiave del tutto nuova.

Piatto Crostate
Cucina Siciliana
Keyword Cassata al Forno
Preparazione 20 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 50 minuti
Porzioni 6 persone
Daniela Pennisi

Ingredienti

Frolla all'olio

  • 150 g Farina Bio di Grano Duro Senatore Cappelli Oasi Rachelli
  • 20 g di Caffè in Polvere Nativo Goppion Caffè
  • 2 cucchiai di Caffè liquido Nativo Goppion Caffè
  • ½ cucchiaino di Lievito per Dolci
  • 50 g di Zucchero a Velo
  • 1 Uovo
  • 40 g di Olio di Girasole Bio Agricola Grains
  • un pizzico Sale

Ripieno

  • 350 g di Ricotta di Pecora
  • 60 g di Zucchero a Velo
  • 80 g Mostarda di Fragoline Lazzaris
  • q.b. Panettone Fraccaro Spumadoro
  • q.b. Caffè liquido Nativo Goppion Caffè

Istruzioni

Crema di Ricotta

  1. Versate la ricotta in un colino o in una garza in modo che sgoccioli ed elimini il siero contenente.

  2. Passatela al setaccio, aggiungete lo zucchero a velo setacciato e mescolate con l'aiuto di una frusta fino a quando non otterrete una consistenza liscia e cremosa. Mettete in frigo.

Frolla all'olio

  1. Mescolate e setacciate insieme la farina, lo zucchero a velo, il caffè in polvere e il lievito.

    Versate nella planetaria e aggiungete l'olio, l'uovo, il caffè liquido e i sale, amalgamate tutto velocemente , fino ad ottenere un panetto morbido e compatto.

Assemblaggio Cassata

  1. Senza la necessità di riporla in frigo, dividete la frolla in due parti, un più grande e una più piccola che servirà per chiudere la base.

  2. Stendetela la frolla con l'aiuto di due fogli di carta forno e posizionate la parte più grande nello stampo scelto.

    Tagliate a fette sottili il pandoro e coprite il fondo della frolla e spennellatelo leggermente con un po di caffè, senza inzuppare troppo .

  3. Fate sgocciolare le fragoline di bosco e incorporateli delicatamente alla crema di ricotta, versate la crema nello stampo di frolla e pandoro.

  4. Coprite la crema con un'altro strato di pandoro leggermente spennellato con del caffè , e chiudete il tutto con la frolla restante. Assicuratevi di aver sigillato tutto per bene, riponete la cassata in frigo il tempo necessario che il forno raggiunga la temperatura di 180°.

  5. Infornate e fate cuocere per circa 30 minuti. Sfornate fate raffreddare 5 minuti nello stampo e poi capovolgete in una griglia a raffreddare completamente.

  6. Spolverizzate con zucchero a velo e gustate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AutoreDaniela Pennisi

Ciao sono Daniela, moglie e mamma quasi a tempo pieno. Amo i dolci, soprattutto i prodotti da forno, semplici, dai profumi inebrianti, senza troppe pretese. Un semplice biscotto può rendere la vita migliore.

https://www.instagram.com/laboulangeriep/