Pasticceria Base e Creme

Crema al Cioccolato

Che sono  una gran golosa lo sapete già,  ma non sapete che in assoluto vado pazza per il cioccolato ed un delle cose per cui abbandonerei volentieri l’ idea di una linea perfetta è la crema al cioccolato. Variante della classica crema pasticcera e ottima per farcire dolci di ogni genere, dal classico pan di spagna ai cannoli, ancor meglio da mangiare a cucchiaiate.

Se poi volete aromatizzarla per esaltare di più il suo gusto anche qui potete sbizzarrirvi  con l’aggiunta di  scorza d’arancia, un pizzico di cannella o del cardamomo, se poi è rivolta a palati più maturi potete utilizzare un po di rum o anche del grand marnier.

Crema al Cioccolato

Tra le più classiche delle creme, la crema al cioccolato è ottima per farcire dolci di ogni tipo e soprattutto da mangiare a cucchiaiate. 

Piatto Pasticceria Base
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 4 persone
Daniela Pennisi

Ingredienti

  • 250 ml di latte
  • 250 ml di panna fresca
  • 130 gr di zucchero semolato
  • 40 gr di farina 00 oppure 20 gr di amido di mais e 20 gr di amido di riso
  • 100 gr di tuorli
  • 100 gr scaglie di cioccolato fondente
  • aroma a piacere

Istruzioni

  1. Scaldate il latte e la panna a fiamma bassa e portarli quasi a bollore ( se volete aggiungere l’aroma di un’arancia alla crema aggiungete al latte e panna la scorza di arancia e mettete su fuoco). Versate i tuorli in una ciotola e con l’aiuto di una frusta lavorateli con lo zucchero finché non diventano chiare e spumose , aggiungete la farina setacciata e mescolate delicatamente ( se volete aggiungere invece 1 cucchiaino di spezie come cannella o cardamomo questo è il momento).
  2. Quando il latte avrà raggiunto il bollore , filtratelo per eliminare la scorza di arancia (se l’avete aggiunta), versatene prima un po sul composto di uova e farina , mescolate velocemente, incorporate ora il restante latte filtrato e rimette il tutto su fuoco molto dolce avendo cura di mescolare spesso onde evitare che la crema si possa attaccare sul fondo( questo invece è il momento se volete aromatizzare con tre cucchiai di alcol la crema, dove il calore farà evaporare l’alcool lasciando l’aroma del liquore).
  3. Procedete cuocendo la crema fino a che non saranno comparsi i primi segni di bollore , toglietela dal fuoco . versatela in una ciotola e copritela con un po di pellicola a contatto con la crema , questo eviterà la formazione di pellicine durante il raffreddamento. Non appena avrà raggiunto la temperatura ideale la crema è pronta per farcire i vostri dolci o gustarla semplicemente.

Note

N.B. : Con queste dosi potete farcire 2 piani di una torta da 20d.

 

 

Ciao sono Daniela, moglie e mamma quasi a tempo pieno. Amo i dolci, soprattutto i prodotti da forno, semplici, dai profumi inebrianti, senza troppe pretese. Un semplice biscotto può rendere la vita migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.