Gelato

Gelato senza Gelatiera – Mascarpone Mango e Noci Brasiliane-

Avete già provato a fare il gelato al mascarpone, mango e noci brasiliane , e soprattutto senza la necessita della gelatiera?

 

Qualcuno sicuramente potrebbe considerarlo non un vero gelato, ma per chi come me non ha al momento una vera gelatiera, credetemi è un ottima alternativa homemade.

Si tratta di una base di mascarpone , latte condensato e panna,che ti permette di creare mille varianti.

A molti di voi sicuramente questi tre ingredienti hanno fatto pensare subito alla camy cream, una crema ottima sia per farcire che per decorare torte.

In realtà la base è proprio una camy cream, in versione gelato non l’avevo provata neanch’io , ma questo mese partecipando al Re-Cake 2.0 l’ho riscoperta molto piacevolmente.

 

Gelato al Mascarpone senza Gelatiera, Mango e Noci Brasiliane


Piatto Gelato, Semifreddi
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 7 minuti
Riposo in freezer 5 ore
Tempo totale 17 minuti
Porzioni 8 persone
Daniela Pennisi

Ingredienti

  • 112 g mascarpone
  • 155 g latte condensato
  • 250 ml panna fresca
  • ½ cucchiaino estratto di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • 125 g Polpa di Mango
  • 30 g Granella di Noci Brasiliane leggermente tostate

Per la composta di Mango:

  • 125 g di Polpa di Mango
  • 50 g di zucchero
  • 2 cucchiaini di succo di limone

Istruzioni

  1. Per prima cosa preparate la composta di mango. In una casseruola mettete la polpa di mango lo zucchero e il succo di limone.

    Cuocete la composta per dieci minuti circa, mescolando spesso perché non si attacchi. Dovete ottenere la consistenza di una marmellata.

    Fate raffreddare completamente e mettete da parte.

  2. Preparate il gelato. Mettete nella ciotola della planetaria il mascarpone con il latte condensato; montate ad alta velocità fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.

    Aggiungete anche la panna, la vaniglia e il sale. Montate bene, ma fate attenzione che la panna non si stracci.

    Aggiungete il mango a dadini e la granella di noci brasiliane, mescolando delicatamente per non smontare il composto.

    Aggiungete qualche cucchiaiata della composta di mango e variegate il gelato mescolandolo delicatamente, magari con la lama di un coltello.

    Mettete il gelato in una vaschetta oppure negli stampi appositi, e trasferite il tutto in freezer per almeno 4-6 ore.

Note

Se fa troppo caldo mettete la panna 10 minuti nel freezer prima di montarla

La polpa di mango è molto filamentosa, quindi vi consiglio di utilizzare un mango molto maturo e se non vi gusta la presenza di questi filamenti, quando preparate la composta lasciatela leggermente più liquida, date un colpo di frullatore ad immersione per renderla più liscia, e passatela in un colino a maglie non troppo fitte.Questo eliminerà il 90 % dei filamenti della polpa.

La polpa soda da aggiungere al gelato tagliatela a cubetti molto piccoli.

Con questa ricetta partecipo al Re-Cake 2.0 di Luglio Agosto, gioca anche tu.

 

 

 

Ciao sono Daniela, moglie e mamma quasi a tempo pieno. Amo i dolci, soprattutto i prodotti da forno, semplici, dai profumi inebrianti, senza troppe pretese. Un semplice biscotto può rendere la vita migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.