Dal Mondo,  Lievitati salati,  Medio Oriente

Pane Arabo, (Il Khobez e la nascita di una nuova avventura.)

Composto da un impasto morbido che in cottura si gonfia a palloncino, creando all’interno un vuoto che poi verrà farcito. Spesso viene incorporato nell’impasto o semplicemente ricoperta la superficie con lo za’atar, in arabo timo. Anche se oggi con questo termine viene anche identificato un mix generalmente composto da timo secco, sommacco, sale e sesamo, utilizzato non solo per insaporire il pane ma anche verdure pesce o carne. La spettacolarità di questo pane che in  pchi minuti, affianco alla fonte di calore si evolve , è veramente meraviglioso.

 Come meraviglioso è stato l’incontro di più di 150 blogger indipendenti l’uno dall’altro, ma uniti dalla stessa passione e di come questo incontro crescendo si è evoluto in una nuova e meravigliosa esperienza, la nascita di un nuovo network , dove oltre al cibo è possibile trovare argomenti di travel e life style, la nascita di Say Good.,  per la ricette  clicca sul link.

 

Ciao sono Daniela, moglie e mamma quasi a tempo pieno. Amo i dolci, soprattutto i prodotti da forno, semplici, dai profumi inebrianti, senza troppe pretese. Un semplice biscotto può rendere la vita migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.