pastiera al cioccolato di Sal de Riso
Dolci Pasquali

Pastiera al Cioccolato, ricetta di un napoletano doc, Sal de Riso.

Come ormai tutti già sanno la pastiera napoletana è un’icona tra i dolci tradizionali pasquali. Quest’anno ho deciso di realizzare la versione super golosa di Sal de Riso, la pastiera al cioccolato.

Un guscio di frolla ripiena con un composto di zucchero, uova, ricotta fresca, grano cotto, crema pasticcera, cioccolato fuso ed aromatizzato con fiori d’arancio.

Si lo so cosa state pensando, questa pastiera al cioccolato è una vera bomba calorica.

Ma ragazzi, si vive una sola volta nella vita e sarebbe un vero peccato non assaggiare questa bontà. Inoltre bisogna pur mangiare qualcosa 😉.

pastiera al cioccolato e grano

Ma qual’ è la vera storia della pastiera?

Come vi ho raccontato un po’ di tempo fa, quando vi ho parlato della pastiera di riso, l’origine di questo dolce era associata alla cultura pagana. Solo in un secondo tempo venne collegato alla cultura cristiana.

La sua nascita infatti è legata a diverse leggende, come quella di Partenope, una sirena che abitava nel Golfo di Napoli e che deliziava i suoi abitanti con canzoni melodiose. A loro volta il popolo per ringraziarla, le portarono in dono sette alimenti ricchi di simbolismo.

La farina simbolo di ricchezza, lo zucchero di dolcezza, la ricotta di abbondanza, il grano cotto nel latte simbolo di unione tra la terra animale e vegetale, le uova di fertilità e i fiori d’arancio tipico profumo del periodo nelle terre campane. Partenope gradì molto la loro offerta, ma decise di mescolare tutti gli ingredienti, creando così la pastiera.

pastiera al cioccolato e grano con taglio

Un’altra leggenda racconta, che le mogli di alcuni pescatori nella notte portarono in riva al mare delle ceste. All’interno di esse vi erano ricotta, frutta candita, grano e uova,in offerta al mare, per riavere i loro mariti sani e salvi. Il mattino seguente ritornate in spiaggia le donne oltre ai loro mariti, trovarono nelle ceste un dolce. Le onde del mare avevano mescolate gli ingredienti realizzando così la pastiera.

 

Ma la più accreditata è sicuramente quella sulle suore del convento di San Gregorio Armeno. Si racconta di una suora che volle preparare un dolce che contenesse degli ingredienti ricchi di simbolismo cristiano. Scelse allora il grano, la ricotta e le uova e le unì al profumo dei fiori d’arancio, che in quel periodo albergava nel giardino del convento. Per poi regalarla ai signoroti della città in onore della pasqua.

La preparazione della pastiera al cioccolato.

La tradizione prevede che la preparazione della pastiera inizi il giovedì santo, per poi essere consumata la domenica di pasqua o per pasquetta. La ricetta che vi riporto è quella della pastiera al cioccolato di Sal de Riso, nella quale viene aggiunto al ripieno una ganache al cioccolato fondente. La sua realizzazione è veramente semplice ma prevede un processo un po’ lunghino. Che se avete la possibilità potete realizzarla tutta in un giorno, ma se volete fare con calma e senza stressarvi vi consiglio di dividere le preparazioni in due giorni.

pastiera al cioccolato e grano fette

Ecco cosa ho fatto il giorno prima:

  • Prima di tutto bisogna scegliete se utilizzare il grano cotto o crudo. La differenza sta nei tempi di preparazione, quello crudo richiede un ammollo in acqua calda per diversi giorni. Quello cotto, la mia scelta, mi ha permesso di saltare questo passaggio e di cuocere direttamente il grano nel latte per circa due ore, con burro e scorza di limone.
  • Ho poi preparato frolla, avvolta nella pellicola e fatta riposare in frigo fino all’utilizzo.
  • Ho preparato la crema pasticcera il giorno prima, così ha avuto il tempo di raffreddarsi.
  • Il secondo giorno ho effettuato l’assemblaggio e la cottura, la quale a seconda della grandezza della pastiera si aggira intorno ai 50/70 minuti.

Considerate che io ho utilizzato un adoppia dose di impasto ed ho realizzato una pastiera dalla forma tradizionale di 24 d e 5 piccole da 7 d, (come nelle foto) che ho regalato.

Inoltre una cosa importante da tenere in considerazione e che la pastiera va mangiata almeno dopo 24 ore dalla sua preparazione. Questo permetterà a tutti i suoi sapori di amalgamarsi, per un risultato spettacolare.

pastiera al cioccolato e grano fetta

Se provi questa ricetta fammi sapere cosa ne pensi, la tua opinione è importante.

Pastiera al Cioccolato di Sal de Riso

Piatto Dolci Pasquali
Cucina Campania, Italiana
Keyword pastiera al cioccolato, pastiera di grano
Preparazione 45 minuti
Cottura 3 ore
Riposo In Frigo 1 ora
Tempo totale 3 ore 45 minuti
Porzioni 8 persone
Daniela Pennisi

Ingredienti

Pasta Frolla

  • 300 g di Brurro
  • 50 g di Uova Intere
  • 60 g di Tuorli
  • 500 g di Farina 00
  • 200 g di Zucchero Semolato
  • 10 g di Sale
  • 1 Buccia di limone grattuggiato
  • 1 Bacca di vaniiglia

Per il grano

  • 310 g di Grano Cotto
  • 1 Scorza di un limone
  • Burro 1 cucchiaio
  • 300 g di latte

Ripieno

  • 260 g di Ricotta Fresca
  • 150 g di Zucchero Semolato
  • 1 Bacca di Vaniglia
  • 130 g di Crema Pasticcera
  • 3 g di Sale
  • 155 g di Buccia d'Arancia Candita e tritata
  • 155 g di Uova Intere Sbattute
  • 90 g di Latte Freddo
  • 90 g di Latte Caldo
  • 250 g di Cioccolatto Fondente al 70 %

Istruzioni

Pasta Frolla

  1. Versate nella planetaria il burro morbido, lo zucchero, il sale, la vaniglia, l'uovo intero e la scorza di limone. Lavorate il t uttocon la frusta K.

    Quando i primi ingredienti si saranno amalgamati, aggiungete i tuorli d'uovo e la farina. Amalgamate bene il tutto senza lavorarlo troppo.

    Versarli l'impasto su un piano infarinato, lavoratelo qualche secondo velocemente con le mani, avvolgerre con la pellicola e fare riposare in frigo per almeno 1 ora. 

  2. Stendetela su un piano infarinato, posizionatela nello stampo della pastiera ritagliate e riposate in frigo.

Preparazione del Grano

  1. Versate in una pentola il grano il latte, il burroe la scorza di un limone. Fate cuocere a fuoco moderato e mescolando spesso, fino quando il latte non si sarà del tutto assorbito , diventando il grano quasi una crema. Elimnate la scorza di limone e fate raffreddare.

Per il Ripieno

  1. Versate nella planetaria la ricotta fresca setacciata, lo zucchero, i semi della bacca di vaniglia, la crema pasticcera e il sale, amalgamate bene il tutto.

    Aggingete la buccia d'arancio candita e il grano cotto, continuate ad amalgamare.

  2. Aggiungete le uova intere sbattute, il latte fresco .

    Sciogliete a bagno maria il cioccolato calto ed emulsionatelo con il latte caldo . Incorporate la ganache al cioccolato con al composto di grano ed amalgamate bene.

Assemblaggio

  1. Estraete lo stampo dal frigo, riempite lo stempo con il ripieno. Con la parte di frolla avanzata effettuate le striscie per decorare la superficie della pastiera.

    Infornate a 170 ° forno ventilato e preriscaldato per cira 50 minuti. Sfornate e fate raffreddare.

Note

Fate riposare la pastiera 24 ore prima di consumarla, i sapori avranno il tempo di amalgamarsi tra di loro.

Ciao sono Daniela, moglie e mamma quasi a tempo pieno. Amo i dolci, soprattutto i prodotti da forno, semplici, dai profumi inebrianti, senza troppe pretese. Un semplice biscotto può rendere la vita migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.