UA-109815406-1
torta salata al pecorino e crema di fave
Ricette Salate

Torta Salata al Pecorino, con Noci e Mousse di Fave

Questa mini torta salata al pecorino Bartarello con noci e mousse di fave è la mia terza ricetta del contest “Il Fiorino” organizzata dall’AIFB e dal caseificio toscano il Fiorino.

Questa volta una ricetta prettamente salata.

Confesso che per me, riuscire ad elaborare queste tre ricette, è stato più difficile di quanto mi aspettassi.

Una difficoltà nata non dal prodotto in sé, ma dalla voglia a volte di proporre qualcosa di nuovo e diverso, con i limiti dati dalla categoria settoriale del mio blog.

In realtà prima di arrivare alla mia scelta finale, ho provato nella sperimentazione del connubio panificati/cottura al vapore. Nonostante il terzo tentativo poco soddisfacente, non volevo proprio arrendermi. Mi sono recata dal fruttivendolo per del basilico fresco, un elemento che insieme al formaggio del caseificio il fiorino era importante per la mia ricetta. Ovviamente non l’ho trovato.

A quel punto ho deciso, basta mi lascio ispirare dal fruttivendolo.

torta salata al pecorino

No, non proprio dal fruttivendolo ma dai suoi prodotti, e li le ho viste uno accanto all’altro come ad indicare non hai via d’uscita, fave fresche e noci.

È inutile dire che sono due elementi che vanno a nozze con il pecorino, e quindi dopo questo segno “divino”, cosa potevo fare? Ovviamente cambiare ricetta.

tarta salata al pecorino tagliata

 

La scelta finale per il contest.

In un primo momento non mi era ben chiaro cosa preparare, so che volevo qualcosa di soffice e profumato da poter gustare nella sua semplicità. Dove gli odori e i contrasti avessero un loro equilibrio.

Accantonato, ma solo momentaneamente l’idea dei panificati ho pensato subito a delle tortine, delle mono porzioni che potessero non solo sostituire il pane in un possibile aperitivo o antipasto, ma che potevano essere loro stesse le protagoniste del piatto.

Così sono nate le mie mini torte al pecorino con noci e mousse di fave, con un mix di contrasti al palato. Il formaggio che ho scelto per questa ricetta è il Bartarello, pecorino stagionato realizzato con latte crudo della maremma, dove sapidità e dolcezza sono ben equilibrati.

L’impasto soffice, arricchito da questo gusto intenso e persistente del pecorino, trova il suo equilibrio con le noci che apportano una nota croccante. La mousse di fave fresche, regala all’insieme del boccone una nota fresca e delicata.

Se provi questa ricetta fammi sapere la tua opinione, per me è importante.

Se vuoi vedere le altre due ricette con la quale ho partecipato al contest eccole:

Seada al cioccolato con Marzolino d’Etruria miele e noci.

Gelato Gourmet al pecorino Toscano DOP

Torta salata al Pecorino Bartarello con Noci e Mousse di Fave

Questa mini torta salata al pecorino Barratrello del caseificio Il Fiorino, noci e mousse di fave è ottima come antipasto o per un buffet salato,  accompagnare anche a dei salumi

Piatto Antipasto, Torte Salate
Cucina Italiana
Keyword torte salate
Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 2 pezzi
Daniela Pennisi

Ingredienti

  • 100 g di Farina 00
  • 8 g di Lievito
  • 50 g di Noci
  • 2 Uova
  • 40 g di Olio
  • 80 g di Formaggio Pecorino Bardarello grattugiato Caseificio "Il Fiorino"
  • 75 ml di Latte
  • Sale un pizzico

Per La Mousse di Fave

  • 120 g di Fave fresche Sbucciate
  • 80 g di Ricotta
  • 70 g di Panna fresca non zuccherata
  • 1 cucchiaio di Pecorino Bardarello grattugiato

Istruzioni

  1. Lavorate velocemente le uova con l'olio, aggiungete il latte, il sale, il pecorino grattugiato e le noci tritate. 

  2. Mescolate il lievito alla farina e setacciateli. Incorporateli al composto precedente e amalgamate velocemente con una spatola.

  3. Imburrate ed infarinate gli stampi, versate l'impasto negli stampi ed infornate a 180° per circa 20 minuti.

  4. Una volta pronti, sfornate e fate raffreddare su una griglia.

Mousse di Fave

  1. Sbollentate le fave per qualche minuto e fatele raffreddare. Eliminate la pellicina e frullatele con la ricotta fino ad ottenere una crema.

  2. Montate leggermente la panna ed incorporatela al composto. Fate riposare in frigo fino al momento di servire.

Composizione della torta al Pecorino

  1. Servite la torta accompagnata con la mousse di fave e una spolverata di pecorino Bardarello grattugiato.

Note

  • Con questo impasto si ricavano due mini torte salate, porzione abbondante per una singola persona, ma se si vuole porzionare  ulteriormente fino a 4 mini torte grandezza muffi si ricavano tranquillamente.
  • Si conservano bene in un contenitore ermetico fino a 3-4 giorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AutoreDaniela Pennisi

Ciao sono Daniela, moglie e mamma quasi a tempo pieno. Amo i dolci, soprattutto i prodotti da forno, semplici, dai profumi inebrianti, senza troppe pretese. Un semplice biscotto può rendere la vita migliore.