barrette cheesecake senza cottura

Barrette di Cheesecake senza cottura ai frutti rossi

Una cheesecake senza cottura veloce da fare, con un topping ai frutti rossi e servita già in comode monoporzioni.

Piatto Dolci
Cucina Americana
Keyword Cheesecake senza cottura
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Riposo in frigo 3 ore
Porzioni 4 persone
Daniela Pennisi

Ingredienti

Per il topping di frutti rossi:

  • 250 g di frutti rossi misti freschi o surgelati 100 g la dose che ho usato io
  • 35 g di zucchero 17 g la dose che ho usato io
  • 1 cucchiaio di succo di limone

Per la base:

  • 90 g di fiocchi di avena
  • 40 g di farina 00
  • 70 g di zucchero di canna Demerara o muscovado
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 75 g di burro freddo

Per la crema:

  • 420 g di panna 200 g la dose che ho usato io
  • 6 g di colla di pesce 3 fogli 3 g la dose che ho usato io
  • 450 g di formaggio spalmabile a temperatura ambiente 300 g la dose che ho usato io
  • 130 g di zucchero semolato 65 g la dose che ho usato io
  • 1 cucchiaino di estratto o semi di vaniglia
  • 1/2 limone scorza scorza di un limone la dose che ho usato io
  • 1/4 di cucchiaino di sale un pizzico di sale

Istruzioni

Preparate il topping.

  1. Mettete tutti gli ingredienti per il topping in una casseruola e ponete su fuoco medio. Cuocete per una decina di minuti, rimestando spesso, finché i frutti non saranno quasi completamente disfatti. Trasferite il composto nel bicchiere del frullatore o del minipimer e frullate fino a ottenere una purea liscia. Rimettete nella casseruola e ponete nuovamente sul fuoco. Cuocete per qualche altro minuto, finché non avrete ottenuto una consistenza piuttosto densa, come una confettura. Togliete dal fuoco e fate raffreddare completamente.

Preparate la base.

  1. Accendete il forno a 180 gradi. Rivestite lo stampo che userete con carta forno. Mettete tutti gli ingredienti per la base in una ciotola e lavorateli con una forchetta e/o con le mani. Dovrete ottenere delle grosse briciole di impasto, quasi come fosse una frolla. Mettete l’impasto ottenuto nello stampo e stendetelo uniformemente, pareggiandolo con il dorso di un cucchiaio. Cuocete a 180 gradi per circa 20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.

Preparate la crema.

  1. Mettete la colla di pesce ammollo in acqua fredda per una decina di minuti. In una casseruola mettete un po di panna presa dal totale. Quando la panna avrà quasi raggiunto il bollore, spegnete il fuoco e aggiungete la colla di pesce strizzata. Mescolate fino a completo scioglimento e fate raffreddare.

  2. In una ciotola mettete il formaggio spalmabile e lavoratelo con le fruste per un paio di minuti. Unite quindi la panna con la gelatina e il resto della panna rimasta, lo zucchero, il sale, la vaniglia e la scorza di limone grattugiata. Lavorate il tutto per qualche minuto, fino a che non otterrete una crema bella sostenuta e ariosa.

Assemblate il dolce.

  1. Versate la crema ottenuta sulla base cotta e fredda. Pareggiate bene la crema usando una spatola. Distribuite qualche cucchiaiata di topping ben freddo sulla crema, quindi formate dei “ghirigori” utilizzando la lama di un coltello o uno stuzzicadenti. Dovrete ottenere un effetto marmorizzato. La quantità di topping da utilizzare è assolutamente a gusto personale.
  2. Mettete la cheesecake in frigo per almeno un paio d’ore o finché non sarà ben rappresa. Al momento del servizio, sformate il dolce staccando la crema dalle pareti utilizzando la lama di un coltello leggermente scaldata. Tagliate quindi la cheesecake in barrette o quadrotti. Conservate in frigorifero.

Note