Go Back

Feteer Mesahltet

Il feteer meshaltet è un dolce egiziano, ne esistono diverse varianti, questa è la più semplice, con un piccolo strato di miele

Piatto Dolci
Cucina Egiziana
Keyword dolci egiziani, feteer meshaltet
Preparazione 25 minuti
Cottura 15 minuti
Riposo 1 ora 22 minuti
Tempo totale 2 ore 2 minuti
Porzioni 6 persone
Daniela Pennisi

Ingredienti

  • 230 g Farina 00
  • 5 g di Olio di Girasole + altro per lavorare eventualmente l'impasto.
  • 3 g di sale
  • 100 g di Acqua a temperatura la quantità potrebbe variare a seconda della farina.
  • 100 g di Burro sciolto

Per decorare

  • q.b. Miele

Istruzioni

  1. Versa tutti gli ingredienti, tranne il burro, in un recipiente, (farina , sale , olio e acqua) amalgama bene gli ingredienti e versali in un piano da lavoro, impastando fino ad ottenere un composto morbido e compatto, circa 10 minuti.

  2. Ungi bene l'impasto con dell'olio di girasole, versalo in un recipiente e coprilo con della pellicola. Lascialo riposare per circa 1 ora.

  3. Trascorso il tempo dividi l'impasto in 3 pezzi . Per ogni pezzo d'impasto effettua un giro di pieghe ed arrotolalo formando una pallina, copri e lascia riposare altri 10 minuti.

  4. Stendi l'impasto su un piano leggermente unto con dell'olio, prima con un mattarello, e poi con l'aiuto delle mani. Devi ottenere un strato molto sottile, quasi trasparente. Fai attenzione perché rischia di bucarsi facilmente.

  5. Spennella con il burro fuso la teglia dove posizionerai l'impasto ( io ne ho usata una tonda di 24 d.) . Poggia il primo foglio di pasta nella teglia, facendo attenzione che i bordi dell'impasto fuoriescono al di fuori dei bordi della teglia. Spennella bene la superficie dell'impasto con il burro fuso.

  6. Prosegui cosi con le altre due sfere d'impasto. posizionandoli a strato sulla prima. Ricorda di spennellare ogni strato con il burro fuso e lasciare che i bordi fuoriescono dalla teglia.

  7. Ritaglia ora i bordi dell'impasto, questa parte rimane troppo spessa compromettendo la riuscita del dolce. Ripiega bene tutti e tre gli strati su se stessi formando un'unica sfera. Posizionala sulla teglia facendo attenzione che la chiusura sia in giù , copri e lascia riposare altri 10 minuti.

  8. Intanto accendi il forno a 200°.

  9. Ora con l'aiuto delle mani stendi l'impasto per la grandezza della teglia, assicurandoti che abbia uno spessore uniforme , spennella bene con il burro fuso tutta la superficie ed inforna per circa 15/20 minuti o fino a doratura completa.

  10. A meta cottura con l'aiuto di una spatola gira il feteer, in modo che la superficie ora tocchi la base della teglia. Questo renderà tutta la superficie più croccante e gustosa.

  11. Sforna fai raffreddare ed irrora con il miele a piacimento.

Note

Delle piccole note per un'ottima riuscita.

  • Quando impasti, se è necessario aggiungi altra acqua, ma poca alla volta, ed aspetta che venga assorbita l'acqua precedente, prima di aggiungerne altra. A volte le farine, a seconda della qualità, possono richiedere più o meno acqua.
  • Nel piano di lavoro evita di aggiungere altra farina, se hai proprio difficoltà aggiungi qualche goccia di olio di semi di girasole. Io comunque non ho avuto di bisogno di aggiungere niente, ho lavorato tranquillamente l 'impasto.
  • Per ottenere un feteer sfogliato bene, è importante che l'impasto sia steso molto sottile, se si dovesse bucare non fa niente, e soprattutto elimina i bordi , perché rimangono più grossolani e rovinano il dolce.